Comprare un ukulele: il primo passo verso la flow experience

Lo strumento della spensieratezza e della compagnia: un modo per sperimentare la flow experience

 

Senza una motivazione specifica, da qualche giorno avevo in testa l'idea di comprarmi un ukulele; così non pensandoci troppo, dopo aver passato un esame, ho acquistato questo strumento. 

Ho sempre pensato che gli strumenti a corde fossero molto difficili da suonare, ed ero soprattuto convinta che senza prendere lezioni ci volesse molto tempo per imparare a maneggiarli adeguatamente. 

Mi sono dovuta ricredere, ed oggi sono entusiasta di essermi sbagliata.  

Aver imparato a suonare gli accordi principali e poterci cantare sopra, dona alle mie giornate un momento di flow e di leggerezza.

Link che potrebbero essere utili per entrare nel mondo dell'ukuleleUkulele: descrizione e caratteristiche base e La marca del mio ukulele soprano e tante storie.

SEMPLICE, ECONOMICO, LEGGERO

Questi i tre aggettivi che sceglierei per descrivere il mio "Lele".  
Devo ammettere che non appena l'ho preso in mano me ne sono innamorata, solo il tenerlo saldo e muovere le dita in modo casuale mi ha trasmesso gioia. 
La prima sera ho imparato come accordarlo, le posizioni corrette e... Poi ho iniziato a suonare! 
Per alcuni accordi basta tenere premuto un solo tasto e sono reperibili tantissimi corsi e tablature online.

Su Youtube vi sono molte lezioni in inglese e in italiano per principianti ed esperti, quelle di Andrea Colombari sono le mie preferite perché alternano la teoria e lo studio al suonare già subito brani stimolanti.

Credetemi, massimo una settimana e saprete cantare accompagnati da questo magnifico strumento!

Uno degli aspetti che più mi piace, è che l'ukulele si può trasportare praticamente ovunque e può essere un modo per passare il tempo in maniera diversa, soli o con gli altri.  In questi giorni ho notato che mentre suonavo, anche il clima in famiglia si faceva più leggero e rilassato, e imparando le canzoni giuste, sarà difficile che gli altri non cantino!

Il prezzo dell'ukulele varia a seconda della qualità dello strumento e della tipologia che si sceglie. Per cominciare vi consiglio l'ukulele soprano di marche come Fender e Flight che vi offrono un buon suono ad un prezzo contenuto. 

UNA PICCOLA BUONA ABITUDINE

Come precedentemente detto, questo strumento permette di raggiungere ottimi risultati con il minimo sforzo. 
Per questo motivo il riuscire ad imparare qualche accordo alla volta aiuta a non abbattersi e convince a non abbandonarlo.
Nel mio caso, ho notato che senza stabilire degli obiettivi, ogni giorno mi sono ritrovata a suonare e a seguire qualche tutorial, sempre alla stessa ora, creando una sorta di routine e di bella abitudine

Non a caso l'ukulele viene molto usato anche nelle scuole, per l'apprendimento musicale dell'accompagnare il canto con uno strumento e per la possibilità di suonare in gruppo. 

Nei momenti in cui mi sento tesa, o magari ho avuto una giornata pesante, mi metto a suonare e mi sento realmente meglio. 

I BENEFICI DELLA FLOW EXPERIENCE

La mia esperienza, e le emozioni positive che accompagnano il saper suonare uno strumento, rientrano in un tema molto importante in psicologia: la flow experience. 

Questo concetto è stato definito come uno stato di coscienza in cui si è totalmente immersi in una attività, concentrati e rilassati allo stesso tempo. 

Pensiamo ad un pianista che esegue un brano che conosce alla perfezione senza pensarci, ma anche ad uno chef che cucina il suo piatto preferito, ad uno sportivo che corre senza ostacoli di fronte a lui; tutti questi esempi hanno in comune il fatto che l'attività svolta è stimolante, quindi non troppo semplice o difficile per il soggetto, che sa alla perfezione come eseguirla.

Il vivere questa "esperienza ottimale" porta a dimenticarsi del resto, ad esempio dell'ambiente circostante o di altri pensieri e preoccupazioni, perchè mente e corpo sono in perfetta simbiosi, immersi nel flow.

Il termine deriva proprio dalla descrizione delle persone nel raccontare questa esperienza e lo scorrere del compito, il fluire dell'attività, il passare del tempo.

L'essere immersi nell'attività che si sta svolgendo, e quindi stare nel presente, è uno dei capisaldi della psicologia positiva, ed è per questo che approfondiremo più avanti questo tema e i possibili modi con cui sperimentarlo.

Recenti studi hanno dimostrato come vivere delle esperienze di flow può portare a sentirsi più felici e produttivi, ed è per questo motivo che la flow experience è applicata anche in ambito aziendale, sportivo ed educativo.  

Per approfondire: https://www.massimoagnoletti.it/flow-musica-perdita-del-senso-del-tempo/

I tratti distintivi della flow experience https://lucasadurny.com/flow/

Fonti: 
Loepthien  T,   Leipold B. "Flow in music performance and music-listening: Differences in intensity, predictors, and the relationship between flow and subjective well-being".  Psychology of music 2022; 50(1)
Csikszentmihalyi, M. (1988). The flow experience and its significance for human psychology. Optimal experience: Psychological studies of flow in conscious

Commenti